12 Passi alle 12.00 per 0 -12 anni:4° Passo

12 Passi alle 12.00 per 0 -12 anni:3° Passo
9 Dicembre 2018
Gli addobbi di Natale
20 Dicembre 2018

12 Passi alle 12.00 per 0 -12 anni:4° Passo

Unire la parte Istintiva a quella Analitica.

Unire la parte Istintiva a quella Analitica.


Fornite al bambino tante opportunità per esercitare la parte analitica, affinché possa rafforzarsi e realizzare un’unione ottimale con la parte istintiva e con il proprio corpo.
0 - 3

0 - 3


Ogni volta che è possibile, trovate dei modi per far usare al bambinio la parte analitica e consentirgli di far prendere decisioni in autonomia :" che cosa vuoi metterti da vestire la maglietta rossa o quella blu?" "A colazione che cosa vuoi Tè o latte?" . Quando leggete assieme un libro, ponetegli domande che favoriscano lo sviluppo della parte logica : "Secondo te che cosa accade adesso? Guarda com'è felice Rapunzel, che cos'è successo?"?
3 - 6

3 - 6


A questa età, oltre a far conoscere al bambino forme, lettere e numeri, fate il gioco del "Cosa faresti?".Ad esempio :" Immagina di essere al parco e di trovare un giocattolo che ti piace tanto, ma che sai che è di qualcun altro: cosa faresti? " Mentre leggete insieme una storia, chiedete al bambino di prevedere come andrà a finire. Inoltre, offritegli tante opportunità per prendere da solo delle decisioni, anche se (e soprattutto se) sono decisioni difficili.
6 - 9

6 - 9


Fate dei giochi in cui domandate al bambino: "E tu cosa faresti?" presentandogli dei dilemmi da risolvere: "Se un bullo se la prendesse con un bambino a scuola e non ci fossero adulti nelle vicinanze, cosa faresti? " Favorite lo sviluppo dell'empatia e della comprensione di sé attraverso dialoghi di riflessione sui sentimenti degli altri e sui desideri, le intenzioni e le convinzioni del bambino. Inoltre, lasciate che vostro figlio affronti decisioni e situazioni difficili. Ogni volta che potete farlo senza correre rischi, astenetevi dal risolvere i problemi di vostro figlio e resistete alla tentazione di accorrere in suo soccorso, persino quando commette qualche piccolo errore o compie scelte non proprio azzeccate. Dopo tutto,il vostro obiettivo, in questo caso, non è raggiungere subito la perfezione in ogni decisione, ma favorire uno sviluppo ottimale della parte superiore del cervello nel corso del tempo.
9 - 12

9 - 12


Man mano che il cervello del bambino sviluppa, le situazioni ipotetiche diventano sempre più occasioni di divertimento. Fate dei giochi in cui domandate al bambino: "E tu cosa faresti?" e presentategli dei dilemmi da situazioni ipotetiche. "Se la mamma del tuo amico bevesse vino appena prima di portarvi casa in macchina, cosa faresti?" Favorite lo sviluppo dell'empatia e della comprensione di sé attraverso dialoghi riflessione sui sentimenti degli altri e sui desideri, le intenzioni e le convinzioni del bambino. Inoltre, lasciate che vostro figlio affronti situazioni e decisioni difficili, persino quando commette qualche piccolo errore o compie scelte non proprio azzeccate. Dopo tutto, il vostro obiettivo, in questo caso, non è raggiungere subito la perfezione in ogni decisione, ma favorire uno sviluppo ottimale della parte superiore del cervello nel corso del tempo

Questi 12 passi sono tratti dal libro di Daniel J. Siegel e Tina Payne Bryson, offrono la possibilità di sfruttare i momenti della vita quotidiana per poter incidere in maniera efficace sullo sviluppo mentale  e emotivo del proprio figlio o della propria figlia.

 

 

Condividi questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *