Alfabetizzazione emotiva

Le onde del mare.
29 Luglio 2018
La lotta contro i nostri Mostri.
16 Settembre 2018

Alfabetizzazione emotiva

Bambini e ragazzi hanno spesso difficoltà a indicare quali sono i loro stati d’animo e le loro reazioni emotive. Il loro repertorio verbale per indicare emozioni, sentimenti e stati d’ animo è spesso limitato e i termini che vengono utilizzati dal bambino possono essere ambigui e prestarsi a varie interpretazioni, al punto tale che uno stesso termine può indicare diverse emozioni; un esempio è il termine “agitato” legato sia alla preoccupazione per un’interrogazione che al rimprovero di un genitore.

Non bisogna mai dare per scontato che un bambino, anche di 9-10 anni, sappia indicare in modo preciso ciò che sente dentro di sé. È quindi utile fornire tali competenze al bambino, iniziare una fase di psico_educazione con procedure che aiutino il bambino o il ragazzo a espandere il proprio vocabolario emotivo.

Una delle strategie più efficaci è quella del gioco, ecco perché, prendendo spunto dal famoso cartone “Inside Out”, è stato realizzato questo simpatico gioco EmotionsBoardGame.

Per chi cercasse un gioco in scatola già pronto all’uso consiglio Riconosci l’emozione e vinci! prodotto da Lisciani Group per la catena Gli Intelligiochi. Rispondendo correttamente a ogni domanda il giocatore ha la possibilità di vincere un gettone delle emozioni, da posizionare su una delle sei emozioni presenti sulla scheda. Le carte Sfida permettono al giocatore di sfidare un avversario, le carte Interpretazione consentono al giocatore di vincere un gettone. Poi vi sono tre tipi di carte Situation Comedy, Scopri l’emozione e Indovina l’emozione ognuna di queste utile per lavorare su aspetti diversi delle emozioni.

Per i più grandi invece consiglio questa attività, anch’essa da fare in coppia o in più persone 8motion.

Buon divertimento !!!

Condividi questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *