La Matrice ACT.
14 Luglio 2018
Le onde del mare.
29 Luglio 2018

L’Unicorno Viola.

Quante volte hai pensato ad un Unicorno Viola nel corso di questa settimana ?

 

Probabilmente mai;

Se così fosse allora ciò che ti sto per chiedere dovrebbe essere semplice.

Ecco qui: non importa che farai nel corso dei prossimi trenta secondi, non pensare all’Unicorno Viola o a qualsiasi cosa ti faccia pensare all’unicorno viola. Non si tratta di dimostrare qualcosa a me, prova semplicemente a notare la tua esperienza interna.

Se noti qualsiasi cosa che ti faccia pensare all’unicorno viola, stringi semplicemente la mano.

Penso che una trentina di secondi siano più che sufficienti. Cosa hai notato? Per quanto tempo e quante volte hai stretto la mano ?

dav

Non è bizzarro? Non avevi mai pensato all’unicorno nel corso di questa settimana appena trascorsa.

Eppure basta che ti dica o che tu legga di non pensare a qualcosa che all’improvviso gli unicorni sono ovunque.

Nel mondo dell’esperienza dei cinque sensi, delle cose oggettive, che puoi toccare con mano, se c’è qualche cosa che non ci piace, possiamo pensarci e trovare un modo per sbarazzarcene. Potrebbero essere necessari un paio di tentativi, ma possiamo farcela, un’esempio lo hai proprio davanti ai tuoi occhi, uno schermo sul quale possono comparire informazioni, guardare immagini, video, mettere in contatto persone a notevole distanza.

Tale capacità però non funziona nel mondo dei pensieri, ci abbiamo appena provato con l’Unicorno Viola ricordi ? Eppure, non ti capita che la tua mente ti dica continuamente di non pensare a qualcosa o invece di pensare a qualcos’altro.

Quali sono le possibilità che tu ci riesca? Nessuna possibilità. Forse tentare di controllare i pensieri non è una strategia efficace.

Condividi questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *